Principali applicazioni:

Acque di pozzo

Acque di fiume

Irrigazione

Torri evaporative

Filtri / Filtri Statici / Twisterfil

Twisterfil

I TWISTERFIL sono separatori idrociclonici realizzati interamente in acciaio inox, studiati per la separazione e rimozione dal fluido trattato di sabbie, detriti e solidi sedimentabili.

L’elevata efficienza di rimozione (fino al 99% su solidi dalle dimensioni maggiori di 75µm) rende questi separatori la soluzione ottimale per trattare acque di pozzi e canali oppure come pre-filtrazione di protezione.

Vengono spesso impiegati a monte dei nostri sistemi autopulenti per ridurre il carico di solidi sospesi e preservarne l’elemento filtrante, allungando l’intervallo di tempo che precede il ciclo di pulizia automatica.

Privi di qualsiasi parte in movimento, I TWISTERFIL sono filtri a servizio continuo e ciò li rende duraturi nel tempo e particolarmente convenienti, poiché praticamente privi di manutenzione.

Normalmente dotati di scarico manuale tramite apposita valvola di scarico, possono essere equipaggiati da un Drain Valve Kit (DVKIT), che permette lo spurgo automatico del filtro.

I TWISTERFIL vengono consegnati completi di valvola di scarico manuale.


BROCHURE

Filtrazione continua, senza interruzioni durante la pulizia.

Guarnizioni certificate per il contatto con acqua potabile.

Superficie trattata con Micropallinatura per eliminare le particelle estranee formatesi in seguito alle lavorazioni.

La passivazione ricostituisce la barriera fisica contro gli agenti aggressivi, nobilitando l’acciaio inox.

Kit con valvola di scarico automatica.

Chrono Kit per la gestione temporizzata dello scarico.

Portata

Fino a 190 m³/h

Pressione nominale (bar)

PN 10

Temperatura massima (°C)

60

Salinità

< 10.000 ppm

pH

3-9

Normativa

PED 68/2014/EU

Nei filtri TWISTERFIL, i solidi vengono separati grazie alla forza centrifuga generata dal flusso all’interno del filtro, pertanto non è necessario alcun elemento filtrante.

I solidi separati sono raccolti sul fondo del filtro, in prossimità dello scarico, e sono facilmente espulsi durante l’apertura della valvola di svuotamento.